Goku - Tokyo 2020 - ambassador - japan - olimpiadi - paralimpiadi

Oggi si conclude un processo di votazione che ha visto protagonisti tutti i bambini delle scuole elementari del Giappone: la votazione per scegliere le mascotte olimpiche!

Proprio così.
In seguito alle polemiche di plagio sul primo logo approvato, il comitato organizzativo si è visto costretto ad elaborare un nuovo processo di selezione che fosse più trasparente. Ad Agosto quindi è stata data la possibilità di presentare due mascotte, una per le Olimpiadi che si terranno a Tokyo nel 2020 e una per le Paralimpiadi dello stesso anno.

Dopo una prima selezione, tra le 2042 proposte ricevute, sono state scelte 3 coppie:

  • due supereroi: uno atletico e molto high-tech, con un forte senso della giustizia e il potere del teletrasporto e una supereroina calma e femminile, amante della natura e con il potere di comunicare con pietre e vento e il potere della telecinesimascotte olimpiche - olimpiadi - tokyo - japan - giappone - tokyo 2020
  • due mix di porta fortuna dell’ immaginario giapponese: una rappresentazione mista del Maneki Neko e della volpe Inari (Kitsune) che corre così veloce da creare valli e fiumi, esprime la gioia dei festival tradizionali giapponesi e con la sua coda distribuisce energia positiva alle persone. La seconda incarna invece il cane guardiano che esprime i propri sentimenti tramite la fioritura dei fiori di ciliegio, il vento, la caduta delle foglie autunnali ecc. Entrambi rappresentano i simboli del fuoco e della terramascotte olimpiche - olimpiadi - tokyo - japan - giappone - tokyo 2020
  • la terza coppia arriva direttamente dalle favole giapponesi: una volpe con decorazioni di Magatama il quale scopo è quello di incoraggiare atleti e spettatori attraverso lo spirito del vento. La mascotte paralimpica invece rappresenta un procione con una foglia sulla testa che ne può trasformare la forma. Come la volpe, incoraggia atleti e spettatori grazie però allo spirito della forestamascotte olimpiche - olimpiadi - tokyo - japan - giappone - tokyo 2020

E sono proprio i bambini ad avere l’ultima parola nella decisione delle mascotte olimpiche giapponesi!

Dal 11 Dicembre 2017 ad oggi, infatti, tutti i bambini delle scuole elementari giapponesi (in Giappone e all’ estero) hanno potuto inviare il proprio voto (uno per classe) scegliendo la coppia preferita.

mascotte olimpiche - olimpiadi - tokyo - japan - giappone - tokyo 2020

Ma non è finita qui…
Per non escludere alcun bambino dalla votazione, sono pure stati inviati dei modellini 3D per aiutare i bambini ipovedenti o non vedenti con la scelta attraverso il tatto.

mascotte olimpiche - tokyo 2020 - olimpiadi - paralimpiadi - giappone
Fotografia di: Hiroko Saito – 22 Gennaio 2018 da The Asahi Shimbun

 

Questa totale fiducia e libertà affidata ai bambini delle scuole giapponesi non solo è una cosa super-tenera e strappa-sorrisi, ma ha in realtà un significato ben preciso.
Ryohei Miyata, il presidente della giuria della selezione delle mascotte olimpiche, ha annunciato di aver scelto di coinvolgere i bambini giapponesi nel processo di selezione in quanto rappresentano una importante parte di quello che le Olimpiadi 2020 aspirano ad impersonare:

Abbiamo deciso di incoraggiare i bambini a partecipare nella preparazione dei Giochi di Tokyo 2020 attraverso la selezione delle mascotte, in quanto i nostri bambini rappresentano il futuro che Tokyo 2020 vuole impersonare attraverso i giochi olimpici!

Insomma il concetto chiave di questi giochi il cui motto è “innovation from harmony” non solo è espresso dall’ unione di tradizionale e nuovo rappresentata dalle mascotte olimpiche, ma trova la sua massima espressione nel coinvolgimento della gioventù giapponese in rappresentanza del nuovo che si unisce al “vecchio”, ovvero alla tradizione.

Infatti l’idea fondatrice di questa visione e del motto dei giochi olimpici giapponesi è che l’innovazione è raggiunta solo quando il vecchio ed il nuovo che c’è a Tokyo e in Giappone si uniscono in armonia.

Ora non ci resta che scegliere anche noi la nostra coppia di mascotte olimpiche preferite e aspettare il 28 Febbraio per scoprire se abbiamo gli stessi gusti dei bambini giapponesi!

Tu quale voti?

Ghirigori-cornice-yajie

Informazioni Utili

Conosci le 3 coppie finaliste sul sito a loro dedicato.
Per informazioni sulle Olimpiadi di Tokyo in generale, consulta il sito ufficiale

Fonti
Olympic.org
The Asahi Shimbun | Asia & Japan Watch
BBC News
INSIDER

curiosità - mascotte olimpiche - olimpiadi - paralimpiadi - giappone - tokyo 2020