fumare in giappone-smoking-japan-smoking area-yajie-travel

Se hai visitato Tokyo e non sei un fumatore, forse non avrai fatto particolare attenzione alle strade libere dal fumo di sigaretta.

Poi però, magari ti sarai sorpreso nell’imbatterti in aree gremite di gente con la sigaretta in bocca ferme quasi ad aspettare un autobus immaginario.

Se invece sei un fumatore e vuoi fumare in Giappone, la segnaletica del vietato fumare e le smoking area sono di sicuro qualcosa con cui devi fare i conti una volta sbarcato nel paese del Sol Levante.

fumare in giappone-japan-smoking-smoking area-guide
Un cartello che mi ha commosso a Nakano Station, Tokyo.

In Giappone, infatti, dove non segnalato tramite veri e propri divieti, vige la regola generale che fumare per la strada sia da maleducati.

Ma dietro questo sentore comune c’è molto di più di un semplice rispetto verso la salute propria e degli altri. Il Giappone infatti è un paese densamente popolato e, nelle grandi città come Tokyo, è facile potersi trovare a camminare fianco a fianco come nelle più affollate discoteche. Se fosse possibile fumare per strada, il rischio di bruciare con la propria sigaretta qualcuno sarebbe altissimo e a rischiarne ancora di più sarebbero i bambini. Senza contare poi il rischio di trasformare le meravigliose strade giapponesi in veri e propri posacenere a cielo aperto.

Le multe

Fumare in Giappone dove proibito, è punito da multe che possono andare dai 1000¥ fino addirittura ai 20000¥. È così quindi che le strade di Tokyo sono costellate di cartelli che vietano il fumo o segnaletiche sui marciapiedi. Per un fumatore abituato ad accendersi la sigaretta durante le passeggiate quotidiane è di sicuro snervante.

Le aree fumatori

Non capita di rado però che ci si imbatta in gruppi di persone che accerchiano un unico posacenere avvolti in una nuvola di fumo denso. O meglio ancora, che si finisca per caso per incontrare una delle tante cabine o divisori che creano una zona per fumatori separata dalla strada dove sono collocate. Queste smoking area si trovano un po’ ovunque e a volte si notano solo grazie alla presenza di un posacenere, magari nei pressi dell’entrata di un conbini (i convenience store, piccoli negozi di vendita di alimenti e prodotti per la quotidianità solitamente aperti 24h/7), o grazie a due/ tre giapponesi con la sigaretta in una mano e l’immancabile cellulare nell’altra.

fumare in giappone-smoking-japan-smoking area-yajie
Fotografia da: Inside Japan Tours

Ma la cosa più curiosa del fumare in Giappone è che, nel caso fossi per strada e non trovassi delle smoking area dedicate, puoi sempre andare a fumare dentro a qualche bar o fast food. Esatto, al contrario dell’Italia, in Giappone non puoi fumare all’esterno ma puoi fumare all’interno. Complici dei sistemi di ventilazione realmente funzionanti, sarà difficile trovare all’interno di un ristorante o bar una sala fumatori separata dal resto dei tavoli ma sarà invece più probabile ritrovarsi a mangiare con il fumo di sigaretta che ti arriva direttamente sul piatto dal tavolo di fianco.

fumare in giappone-japan-smoking-kyoto-yajie

È vero comunque che al di fuori delle grandi città questa distinzione tra smoking area e area non fumatori non è sancito da divieti o cartelli e probabilmente è legalmente possibile camminare fumando una sigaretta. Tuttavia questo senso di rispetto per le aree pubbliche aperte è comune un po’ in tutto il Giappone e sarà difficile trovare un grande numero di giapponesi passeggiare con la sigaretta in bocca.

Da fumatrice, ho trovato la sfida della ricerca delle zone fumatori molto divertente (qui l’articolo di come sono finita in Giappone). Se poi prediligi la smoking area esterna piuttosto che il solito bar, ti troverai a fare incontri davvero interessanti.

Cari fumatori quindi, prima di viaggiare (e fumare) in Giappone, attrezzatevi! In qualsiasi posto che vende sigarette, vi daranno dei posacenere portatili utilissimi per non lasciare il vostro mozzicone in giro.

Da quando ce l’ho, io il mio lo uso sempre anche in Italia.

Altrimenti, smettete di fumare! Che oltre a fare bene a noi e al pianeta, renderà il nostro viaggio stress free!